CREATE ACCOUNT

*

*

*

*

*

*

FORGOT YOUR PASSWORD?

*

Privacy Policy

Descrizione Suole

Tipologie e Lavorazioni 

In questa sezione vengono racchiuse le 3 diverse tipologie di fondi per calzature prodotte dal Suolifiio Stella.

La tipologia più complessa, ma anche la più soddisfacente è quella dei fondi prefresati.
Le suole prefresate hanno infatti il vantaggio di poter essere costruite ad hoc seguendo le indicazioni e le esigenze specifiche del cliente.
La costruzione di questo tipo di suola inizia proprio dalla tranciatura della lastra di tunit o cuoio, si procede quindi con la fresatura a dima, e si prosegue via via con le altre lavorazioni, che possono essere l’applicazione del guardolo, o del tacco; o più semplicemente la finitura di un fondo bally o a coda.
La suola prefresata solitamente viene costruita sulla base della forma fornita dal cliente, in modo da poter garantire un risultato quasi perfetto.
Contrariamente ai prefresati, i fondi in pu o tr non subiscono tali processi di lavorazione, se non quelli dello stampaggio e della finitura.
Si tratta infatti di suole cosiddette “da stampo”, ossia articoli il cui design viene inizialmente ricreato da un modello in legno, e successivamente, una volta ultimate le opportune modifiche, viene tramutato in stampo in alluminio, ed è pronto per lo stampaggio.
Da questo momento in poi, le linee e tutte le caratteristiche della suola non potranno più essere ritoccate, le uniche varianti possibili sono il carimento sullo stampo appunto, di eventuali inserti, quali fascetta in cuoio o guardolo.
L’iniezione della suola può essere fatta sia in tr che in tpu, secondo preferenze del cliente ed anche della tipologia di suola, si procede quindi con la sformatura o verniciatura. In questa fase ci si può sbizzarrire con una vasta gamma di finiture e colori, oppure nello specifico per le suole in poliuretano, procedere soltanto con la cardatura, in modo da facilitare lo step successivo della ricopertura della suola, a cura del cliente.
La forza del Suolificio Stella risiede proprio nella possibilità di poter offrire al cliente entrambe le soluzioni: essere in grado di soddisfare chi produce grandi quantitativi e vuole una suola da stampo per poter ammortizzare i costi, e chi, invece, preferisce una suola prefresata, alla quale poter apportare continue modifiche secondo le proprie esigenze.

 

TOP